Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Confindustria Canavese
    

News - 30/09/2019 inserita da ARGENTERO ALESSANDRA

Fondazione di ComunitÓ del Canavese incontra il territorio

La Fondazione di ComunitÓ lavora al fianco di tante realtÓ del territorio sostenendone i progetti e le attivitÓ: un lavoro sicuramente prezioso ma in qualche modo poco visibile. Per rafforzare il dialogo continuo con il territorio in cui opera, ha organizzato un serie di appuntamenti che porteranno la Fondazione in giro per il Canavese.

La prima tappa di questo tour si è svolta a I Musrai di Alpette sabato 13 luglio all'evento “Quota 1151. Inclinazionazione Resistente” organizzato dall'associazione La Neve dell'Ammiraglio con Mondadori Store Ivrea.  


I prossimi appuntamenti in programma:

  • Colazione tra le architetture olivettiane: Passeggiata formativa in compagnia dello storico Marco Peroni.
  • Una gita in barca: Due ore in barca per un’escursione guidata al parco naturalistico del Lago di Candia.
  • Una notte in via dei Ribelli: Canti, racconti, storie di uomini e donne delle nostre terre: alle prove del Coro Bajolese in compagnia di Amerigo Vigliermo.
  • Merenda poetica: Letture di poesie di Guido Gozzano nella Villa Il Meleto di Agliè. A cura di Claudio Bovo.

Per informazioni sulle date è possibile consultare il sito www.fondazionecomunitacanavese.it o la pagina fb della Fondazione.   

 

Bando “Diamo una mano al Canavese”

Si è chiuso da poco il Bando 2019 "Diamo una mano al Canavese- 4°edizione": il bando promosso dalla Fondazione per assegnare 40.000 euro di erogazioni a progetti con forte ricaduta sociale in ambito di contrasto alla povertà, al disagio e all’esclusione sociale, educazione, formazione e prevenzione, prossimità e sollievo.
Per quanto riguarda l’edizione 2019 la Fondazione ha ricevuto 41 progetti, molti di più rispetto allo scorso anno,  ciò è segno che il cammino intrapreso da Fondazione di Comunità del Canavese prosegue con vigore e il nuovo CdA , insediatosi proprio alle soglie dell'uscita del Bando, è intenzionato a raccogliere e difendere l'importante eredità ricevuta.
Tra le proposte presentate, la Fondazione ha deciso di sostenere 20 progetti  che verranno finanziati sia tramite il Bando sia con il Fondo di Continuità, per progetti già finanziati in passato e che per l’impatto sociale sul territorio meritano di ricevere un ulteriore contributo per poter proseguire la propria operatività.
I progetti approvati quest’anno ampliano il raggio di azione della Fondazione a territori da cui in precedenza non giungevano molte richieste, come Rivarolo, Cuorgné e persino la Valchiusella. Ciò consente a FCC di giungere in zone più remote e forse più bisognose e anche di annettere alla rete delle associazioni realtà nuove con opportunità di vivacizzare lo scambio e le interconnessioni tra esse e il territorio.
Tutti i progetti presentati sono come sempre importanti sul piano del sostegno alla comunità e quelli ammessi a contributo sono stati quelli con maggiore impatto sociale e che assicurino il coinvolgimento anche di comunità del territorio da mantenere vive e vivaci, al fine di massimizzarne il beneficio.
In alcuni casi il sostegno di FCC è stato mirato soprattutto all’acquisto di materiali necessari per la realizzazione dei progetti o al pagamento di consulenze di professionalità specifiche, come psicologi, psicoterapeuti, docenti esperti di area, ecc…..In particolare, sono stati finanziati progetti che all’interno di percorsi di sostegno di fragilità e marginalità, dessero opportunità di creare lavoro o realizzare percorsi per rendere tali soggetti più autonomi e indipendenti dalle famiglie di origine.
Inoltre, sono stati finanziati progetti per la riqualificazione di quartieri o aree popolate da soggetti ai margini della società, soprattutto donne e giovani, per il rafforzamento della loro consapevolezza e per il supporto ad incombenze di vita quotidiana financo di reintegrazione.
FCC ha rinnovato il suo supporto a progetti educativi e sportivi, finanziando sia progetti per aiutare bambini affetti da dislessia e le loro famiglie, sia bambini che soffrono per eventi di bullismo a scuola, e sia il progetto “il testimone ai testimoni”, evento ormai caro al territorio, che rende possibile l’organizzazione di un evento sportivo e soprattutto dà l’opportunità ai ragazzi di misurarsi in sane competizioni di molte discipline sportive.
FCC non dimentica i più emarginati, e infatti supporta progetti a favore dei carcerati e delle loro famiglie, ma anche degli immigrati, perché il territorio tutto possa trarne vantaggio fornendo buoni esempi e buone pratiche di recupero degli uni e di integrazione degli altri nella nostra comunità.
Gli obiettivi di ognuno di questi progetti sono obiettivi della Fondazione per la crescita e lo sviluppo del suo territorio nel segno di valori di solidarietà e di collaborazione, ma anche di innovazione come sono le pratiche educative e di sostegno proposte da molti progetti approvati.

 

www.fondazionecomunitacanavese.it 

 

Confindustria Canavese - Corso Nigra 2 10015 IVREA (TO) ITALY - Tel. +39 0125 424748 - Fax +39 0125 424389 - C.F. 84001590011