Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Confindustria Canavese
    

News - 04/11/2019 inserita da ARGENTERO ALESSANDRA

Avviato il Progetto “Welfare Café

Ha preso il via il progetto per il welfare aziendale “diffuso” denominato "Welfare Cafè sviluppato su iniziativa di Unione Industriale Biellese e Confindustria Canavese, insieme a Il Filo da Tessere e Il Quinto Ampliamento. E' operativo il sito informativo per aziende e lavoratori www.welfare.cafe; avviati, inoltre, gli Sportelli Welfare ad Ivrea.

Il progetto Welfare Café si è sviluppato nel 2019 su iniziativa di Unione Industriale Biellese e Confindustria Canavese, insieme a Il Filo da Tessere e Il Quinto Ampliamento, con l’obiettivo di diffusione del welfare, anche quello di produttività. E’ stato finanziato dalla Regione Piemonte nell’ambito della Strategia regionale We.Ca.Re., attraverso il Bando “Disseminazione e diffusione del welfare aziendale tramite enti aggregatori”.

Welfare Café è nato per promuovere a livello capillare sul territorio la cultura del welfare. Una cultura che, da sempre, caratterizza le imprese biellesi e canavesane e che, oggi, può incidere in maniera significativa sulla gestione aziendale producendo una riduzione dei costi e l’aumento del benessere: migliorando l’efficienza organizzativa, creando un clima di maggior benessere e corresponsabilità, avendo più persone motivate, attraendo competenze e professionalità.

In particolare, dunque, l’obiettivo del progetto è fornire un’adeguata informazione e formazione alle aziende ed ai lavoratori sui vari benefici nell’introduzione del welfare dal punto di vista fiscaleprevidenziale e per quanto riguarda la gestione delle risorse umane; favorire la costruzione di sinergie stabili fra le imprese stesse, che sono gli attori fondamentali per lo sviluppo di forme di welfare aziendale, ma anche fra le imprese e altri soggetti pubblici o privati del territorio e creare così un vero e proprio welfare aziendale territoriale.

Welfare Café si rivolge alle aziende dei territori, le persone e le famiglie, le realtà del terzo settore.Le azioni messe in campo a partire da ottobre e previste fino a luglio 2020 sono molteplici: sportelli informativi per le aziende e per i lavoratori, workshop tematici rivolti alle aziende per approfondire  temi dell’economia civile e del rapporto azienda-comunità locale.

Tutti gli aggiornamenti sulle iniziative sono disponibili sul Portale www.welfare.cafe, il nuovo sito che rappresenta il punto di riferimento per le informazioni e gli appuntamenti del progetto.

Nell'ambito del Progetto, al fine di definire e rispondere ai bisogni dei territori di riferimento le due Associazioni hanno promosso un’indagine presso le proprie Associate sulla conoscenza del tema e sull’utilizzo di Welfare aziendale.

Le Imprese associate o comunque operanti in Canavese possono partecipare all'Indagine sulla conoscenza e adozione del Welfare aziendale compilando il Questionario, accessibile al seguente link o tramite il modulo cartaceo allegato alla Circolare n. 338 dell'11/10/2019 (cliccare per aprirla) da inviare alla mail paola.citton@confindustriacanavese.it. .

Si informa, infine, che sono stati attivati anche gli Sportelli Welfare di Confindustria Canavese dedicati alle Imprese, con l’obiettivo di informarle e supportare sulla normativa e le modalità operative per l’adozione di iniziative per il welfare aziendale; è possibile richiedere informazioni, prenotare un appuntamento o organizzare visite aziendali dedicate. Lo Sportello è operativo tutti i giovedì mattina, dalle ore 8,30 alle 12.30.
Contatti: 0125 424748 - aic@confindustriacanavese.it.

 

Confindustria Canavese - Corso Nigra 2 10015 IVREA (TO) ITALY - Tel. +39 0125 424748 - Fax +39 0125 424389 - C.F. 84001590011