Confindustria Canavese
    

News - 01/06/2018 inserita da ARDISSONE DAVIDE

Bonus Formazione 4.0: aggiornamento sull'iter attuativo

Il decreto è stato recentemente firmato dai ministri dello Sviluppo economico, dell'Economia e del Lavoro ed è ora al vaglio della Corte dei conti. La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale è attesa per il mese di giugno.

Nei primi giorni di maggio, i Ministri dello Sviluppo economico, dell'Economia e del Lavoro hanno firmato il decreto che stabilisce le disposizioni applicative del nuovo Bonus "Formazione 4.0", istitutito dalla Legge di Bilancio 2018 (L. n. 205/2017, art. 1 cc. 46-56) (cfr. nostra circ. n.23/2018).

Il decreto è ora al vaglio della Corte dei conti, ultimo passaggio prima della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, prevista per il mese di giugno.

Il nuovo incentivo intende sostenere, attraverso la formazione e riqualificazione del personale, la trasformazione tecnologica e digitale di processi produttivi, in lina con quanto previsto dal Piano Nazionale Industria 4.0.

Beneficiari sono tutte le imprese che effettuano spese di formazione nel periodo d'imposta successivo a quello in corso al 31/12/2017 (ossia, per i soggetti "solari", nel 2018), finalizzate all'acquisizione o al consolidamento, da parte del personale dipendente dell'impresa, delle competenze nelle seguenti tecnologie:

  • big data e analisi dei dati;
  • cloud e fog computing;
  • cyber security;
  • sistemi cyber-fisici;
  • prototipazione rapida;
  • sistemi di visualizzazione, realtà virtuale (RV) e realta' aumentata(RA);
  • robotica avanzata e collaborativa;
  • interfaccia uomo macchina;
  • manifattura additiva (o stampa tridimensionale);
  • internet delle cose e delle macchine;
  • integrazione digitale dei processi aziendali.

Il credito d’imposta – che non concorre alla formazione della base imponibile dell’imposta sul reddito e dell’IRAP – è concesso in misura pari al 40% delle spese relative al solo costo orario del personale occupato in attività di formazione ed è riconosciuto fino ad un importo massimo di 300.000 euro per ciascuna impresa beneficiaria.

Sono escluse le attività di formazione ordinaria o periodica espletate in adempimentodi obblighi vigenti in materia di salute, sicurezza, protezione dell’ambiente, ecc.

Seguirà nostra circolare di approfondimento non appena il decreto attuativo sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Confindustria Canavese - Corso Nigra 2 10015 IVREA (TO) ITALY - Tel. +39 0125 424748 - Fax +39 0125 424389 - C.F. 84001590011